Ci lascia Camillo Milli, grande attore caratterista del cinema italiano

Camillo Milli, attore e caratterista, è morto all’età di 92 anni.

Grande protagonista della commedia italiana degli anni ’80, ha lavorato con Mario Monicelli ne Il marchese del Grillo. Celebre la sua interpretazione del Presidente della Longobarda (ruolo che poi riprese nel sequel del 2008) ne L’allenatore nel pallone, di Sergio Martino insieme a Lino Banfi.

Tuttavia Milli è ricordato soprattutto per le sue partecipazioni in Fantozzi contro tutti regia di Neri Parenti e Paolo Villaggio (1980), Fantozzi subisce ancora di Parenti (1983), Sogni mostruosamente proibiti (1982), Rimini Rimini.

Indimenticabili le sue battute come spalla di Villaggio. Recitando nel ruolo del dottore ortopedico Mahatma Grandi alla richiesta di Fantozzi per un’interruzione di gravidanza della figlia.

“Se tutto va bene i tempi d’attesa sono di due anni…”

Replica Fantozzi: “Dottore ma per un parto ci vogliono solo 9 mesi”;

“Ma gliel’ho detto che sono ortopedico!”.

Indimenticabile anche il personaggio di Barambani che costringe i poveri Fantozzi e Filini a dicentare mozzi e servitori nella sua “barchetta” in Fantozzi contro tutti (1980)

Più di recente aveva preso parte al film di Nanni MorettiHabemus Papam. Il decesso è avvenuto a Genova, dove era ricoverato in seguito ai postumi da Covid. Solo pochi giorni fa aveva perso la moglie.

Lo ricordiamo insiema a tanti altri attoi caratteristi che hanno cambiato il cinema italiano. Ve ne abbiamo parlato in due divertenti articoli di Marco Giavatto che potete leggere qui:

L’Argante #37 || Elogio al “caratterista” – parte I

L’Argante #44 || Elogio alle “caratteriste” – parte II

Stefano Chianucci

Articolo creato 41

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto