Il Carnevale di Firenze Edizione 2024

Il carnevale di Firenze si celebra nella bellezza di Palazzo Vecchio nel salone dei Cinquecento e nel cortile della Dogana il 27 gennaio 2024!

Lo scorso venerdi 12 gennaio a Palazzo Vecchio nella splendida cornice della Sala degli Elementi, la conferenza stampa di presentazione di questo evento che non si ripeteva da prima degli anni del covid (e l’edizione 2024 promette di essere la più bella di sempre). Nasce dalla sinergia delle città regine del carnevale Venezia e Viareggio, le cui straordinarie qualità e capacità si uniscono per portare le loro eccellenze nel capoluogo toscano.

Photo © Stefano Chianucci

Nel XV secolo il carnevale era una festività fortemente amata e celebrata nella Firenze medicea e la famiglia de’ Medici organizzava ogni anno grandi celebrazioni di questa ricorrenza. Per riportare in auge questa tradizione dei secoli che furono per l’edizione 2024 il Comitato d’onore dell’associazione “Il Carnevale di Firenze”, presenta il tema “Regine a Palazzo – Il Potere della gioia”. 

Ed è proprio la creatrice di queste regine, 22 per la precisione (tre delle quali omaggio alle donne medicee: Caterina de’ Medici, Eleonora di Toledo e l’elettrice palatina Anna Maria Luisa de’ Medici), la stilista Antonia Sautter, già ideatrice del celebre Ballo del Doge di Venezia, che con il suo stile unico darà vita alla serata. Una sfilata che non sarà solo moda ma anche colore, divertimento, estro creativo e che come ricorda la Sautter stessa in conferenza stampa darà la possibilità di lavorare e creare agli artigiani del mestiere, i sarti e le sarte, i maestri cartapestai.

“Dopo il successo del 2020, abbiamo voluto riprendere questo evento che rilancia la storica tradizione fiorentina del Carnevale legata alla famiglia Medici – ha detto la vicesindaca e assessora alla Cultura Alessia Bettini -. Un’occasione straordinaria per vedere sfilare nelle strade del centro storico le maschere più belle, rendendo omaggio a figure come Caterina de’ Medici, Maria Luisa de’ Medici, Eleonora da Toledo e tante altre. Ma anche un modo per rinnovare la collaborazione con il Carnevale di Viareggio e Venezia e per contribuire con eventi di interesse culturale a indirizzare i flussi turistici anche fuori stagione”.

 

Photo © Stefano Chianucci

“Si dice Carnevale e si pensa a Venezia o a Viareggio, eppure anche Firenze ha tutti i titoli per entrare a pieno diritto tra le città dove il Carnevale è storia e tradizione – ha detto la capo di Gabinetto Regione Toscana Cristina Manetti -. Lo è da sempre, in realtà, perché già dai tempi dei Medici è stato degnamente festeggiato, persino con i versi di Lorenzo il Magnifico. Senza ovviamente dimenticare la maschera di Firenze, Stenterello. Nel corso del Novecento qualcosa di questa tradizione si era persa, ma molto si è fatto negli ultimi anni per recuperarla e sono convinta che questa edizione 2024 segnerà un altro momento di crescita. Con la consapevolezza che il Carnevale è festa, ma anche cultura, creatività, comunità che accoglie e guarda al futuro”.

Antonia Sautter

Photo © Stefano Chianucci

Antonia Sautter, 63 anni, è stilista, organizzatrice di eventi e sognatrice. «A chi mi dice che sogno troppo rispondo che Venezia, la mia città, è la prova che i sogni più arditi sono realizzabili!».

Antoniasautter.it

Come si svolgerà la serata

I festeggiamenti prenderanno il via sabato 27 gennaio, con l’esclusiva cena nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio che per l’occasione, ospiterà la magia delle “Regine a Palazzo” un’originale sfilata show ideata dalla stilista Antonia Sautter che farà rivivere le grandi dame della storia di Firenze e di Venezia.

Al termine della cena – esclusivamente su prenotazione e in abito carnevalesco – gli ospiti proseguiranno nell’atmosfera immaginifica della serata danzante che accompagnerà la notte nel Cortile della Dogana di Palazzo Vecchio.

 

La quota minima di partecipazione alla cena è di 500 euro a persona. Il ricavato della serata andrà a sostegno di Progetto Villa Lorenzi e YOU Foundation – Education for Children in Need – in relazioni ufficiali con UNESCO.

Per partecipare alla cena occorre prenotarsi telefonando al numero 055 217704  oppure scrivendo all’indirizzo email  info@carnevaledifirenze.com . I biglietti sono in vendita anche sul sito web https://www.carnevaledifirenze.com/it/ .

È possibile prenotare costumi, accessori e carrozza.

La parata del 28 gennaio

Non c’è Carnevale senza maschere, parate e quindi divertimento, spettacolo, colori, coriandoli, giocolieri e musica. Torna quindi anche per questa edizione, la spettacolare sfilata con protagonisti i personaggi e i costumi dei più importanti Carnevali d’Italia – capitanati da Viareggio e Venezia accompagnati da Stenterello, la tradizionale maschera fiorentina. Insieme, percorreranno e animeranno le principali vie e piazze del centro storico di Firenze per poi arrivare fino in piazza della Signoria, dove il Sindaco insieme al Gran Giurì decreterà la maschera più bella tra tutti coloro che parteciperanno a questa grande festa di città, la quale riceverà uno speciale Premio.

L’evento è organizzato in collaborazione con il Comune di Firenze, il patrocinio della Regione Toscana, Camera di Commercio, Confcommercio, Carnevalia e in partnership con il Carnevale di Viareggio e la stilista veneziana Antonia Sautter, ideatrice de Il Ballo del Doge.

Visita il sito ufficiale del Carnevale di Firenze qui

 

Stefano Chianucci

Articolo creato 63

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.