What’s On || 10-16 giugno || Gabriele Lavia, il Teatro dei Gordi, danza e opera!

Teatro

“Corri, Dafne!”, Teatro di Roma.

Nella nostra scaletta degli eventi teatrali da non perdere questa settimana, partiamo proprio dal momento più atteso, il weekend, quando andrà in scena al Teatro di Roma, e più precisamente negli spazi del Teatro Torlonia, lo spettacolo Corri, Dafne!, nato da un’idea di Ilaria Carlucci – che ne è anche interprete – e diretto da Alberto Cacopardi. Un viaggio all’indietro in uno dei miti più famosi, che vuole essere un’indagine giocata tutta sulla “sottile linea di confine tra l’amore per l’altro e l’amore per sé.

“Pandora”, Teatro Stabile di Torino.

Il Teatro Stabile di Torino ci regala un doppio appuntamento questa settimana: dal 15 giugno Pandora sarà al Teatro Gobetti per raccontarci, dallo spazio quotidiano e triviale di un bagno pubblico, una sconfinata umanità e la varietà di sentimenti che la contraddistinguono. Lo spettacolo è una produzione firmata dal Teatro dei Gordi, per la regia di Riccardo Pippa. Sempre a partire da martedì, ma in questo caso presso il Teatro Carignano, andrà in scena Le Leggi della Gravità, diretto ed interpretato da Gabriele Lavia e con Federica Di Martino. Tratta dal romanzo di Jean Teulé, la pièce si interroga sul significato della parola giustizia in una storia che vede una donna che afferma di aver assassinato il marito contrapporsi ad “un tutore della legge che non vuole arrestarla.

“Le leggi della gravità”, Teatro Stabile di Torino.

Dal 15 giugno, anche il Teatro Biondo di Palermo ospiterà un nuovo spettacolo, una prima nazionale per la regia di Fabrizio Falco. Il Misantropo di Molière vedrà come protagonista un gruppo di giovani attori siciliani, che, partendo da un testo universale come quello del commediografo francese, si interrogano sui valori della società contemporanea e su come e se si possano ancora distinguere verità e retorica del falso.

“Il Misantropo”, Teatro Biondo di Palermo.

Questa sera, all’Auditorium San Domenico di Foligno, e domani e sabato, al Teatro Secci di Terni, il Teatro Stabile dell’Umbria presenta Raffaello, uno spettacolo ideato ed interpretato da Matthias Martelli che vuole riportare in vita, con tutte le sue passioni, contraddizioni ed emozioni, un personaggio di grande rilievo storico come Raffaello Sanzio. Le musiche saranno eseguite dal vivo da Matteo Castellan.

Opera e concerti

Continuano questa sera, ma anche mercoledì 16, le repliche de La Forza del Destino, l’opera verdiana in scena al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino per la regia di Carlus Padrissa de La Fura dels Baus. A dirigere l’orchestra del famoso teatro d’opera toscano sarà il Maestro Zubin Mehta. Sabato e domenica sarà invece la musica da camera la protagonista del concerto del Teatro La Fenice di Venezia, in cui Santiago Cañón-Valencia, violoncellista colombiano, interpreterà musiche di Bach, Crumb, Damián Ponce de León e Francisco Tárrega.

Il Teatro Metastasio di Prato si anima al ritmo di musica con Lapsus Lumine (un trio vocale con contrabbasso nato a Torino) feat. Vincenzo Vasi e MAT – Allulli Diodati Baron, un sassofonista, un chitarrista e un percussionista che arrivano dritti dritti da Roma che ci regaleranno una bella serata all’insegna del jazz contemporaneo il 14 giugno. Martedì 15, sarà poi L’Elisir d’Amore, il melodramma musicale in due atti di Donizetti, ad essere proposto dal Teatro Regio di Torino, per la regia di Fabio Sparvoli e la direzione d’orchestra di Matteo Beltrami: tra comicità e romanticismo, una storia d’amore a lieto fine.

Danza

“Serata Quattro Coreografi”, Teatro alla Scala.

Fino a domani il Teatro alla Scala ci delizia con la sua Serata Quattro Coreografi, che prevede nel suo programma una Verdi Suite, nuova produzione coreografata da Manuel Legris, seguita da Movements to Stravinsky, altra nuova creazione firmata (anche per quanto riguarda scene e costumi) dal coreografo András Lukács, per concludere con Canon in D Major, coreografato da Jiří Bubeníček, e con Concerto DSCH di Alexei Ratmansky su musiche di Šostakovič.

Silvia Bedessi

 

Articolo creato 38

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto