What’s On || 25-31 marzo || Il Dantedì e la Giornata Mondiale del Teatro 2021

Teatro

Questa settimana si prospetta ricca di eventi ed appuntamenti interessanti grazie alle doppie celebrazioni in occasione del Dantedì, la giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri, che cade il 25 marzo, e della Giornata Mondiale del Teatro, il 27 marzo.  

“Nuda Voce”, Teatro della Pergola.

Partiamo con la programmazione del Teatro della Pergola che prevede addirittura due cicli di performance, riproponendo innanzitutto le Consultazioni Poetiche e Musicali al telefono nei giorni 25, 26 e 27 marzo dalle 17 alle 19, con un format già ideato durante gli scorsi mesi e realizzato in collaborazione con il Théâtre de la Ville di Parigi. Prenotandosi qui, si verrà ricontattati all’orario previsto da attori o musicisti che, nei panni di dottori un po’ particolari, saranno a nostra disposizione per un consulto e la somministrazione di una dolcissima medicina artistica.

Il 25 e 26 marzo alle 21 sarà invece la poesia dantesca ad essere protagonista, con la lettura dei canti più suggestivi della Divina Commedia trasmessa in streaming sui canali YouTube e Facebook del teatro, in due serate dal titolo Nuda Voce, a cura di Sauro Albisani e del Centro di Avviamento all’Espressione del Teatro della Pergola.

Gli allievi dell’Accademia Teatrale Carlo Goldoni. Copyright: Francesca Paluan per PadovaOggi.

Questa sera alle ore 18, il Teatro Stabile del Veneto ci regala, sempre in occasione del Dantedì, un cortometraggio che ci permetterà di andare alla scoperta di elementi poco conosciuti dell’opera dantesca e che vede come protagonisti gli allievi del 3º anno dell’Accademia Teatrale Carlo Goldoni, guidati da Paola BigattoFieri Pasti vuole infatti raccontare aneddoti interessanti e ricette ‘gustose’, prendendo spunto dal canto XXI dell’Inferno e dai versi dedicati ai Golosi nel Purgatorio.

Anche il Teatro Nazionale di Genova non ci fa proprio mancare niente, prevedendo addirittura Cento Giorni con Dante, una collaborazione con Rai Radio 3 per offrire al suo pubblico tutti e cento i canti della Divina Commedia interpretati dai grandi attori del teatro italiano, tra cui Arnoldo Foà, Eros Pagni, Roberto Herlitzka, Gabriele Lavia, Giuseppe Pambieri, Paolo Poli e Giulio Bosetti. Tutto ciò sarà possibile grazie alle registrazioni che risalgono agli anni 1984-1986 e che saranno ora rese disponibili sotto forma di podcast giornalieri. Ma c’è di più: giovedi 25 alle 17, in diretta streaming dalla sede della Regione Liguria, il direttore del Teatro Nazionale di Genova, Davide Livermore, declamerà alcuni versi dell’Inferno. Sabato 27 dalle 18, infine, nella data celebrativa di quel mondo meraviglioso che è il teatro, il pubblico potrà partecipare ad una giornata tipo in teatro grazie ad uno streaming ad hoc su Facebook e YouTube. Ci addentreremo virtualmente negli spazi teatrali per assistere alle prove degli spettacoli in fase di allestimento e al montaggio di Grounded, diretto da Livermore stesso.

Venendo al programma Tv sul teatro per eccellenza trasmesso da Tv2000, Retroscena, sarà esso a dare il via alla celebrazione della Giornata Mondiale del Teatro con una puntata molto importante, ad un anno dalla chiusura dei nostri luoghi del cuore. Venerdì 26 alle 23.30 saranno ospiti di Michele Sciancalepore Gabriele Lavia, Pamela Villoresi, Michele La Ginestra, Laura Sicignano e Valerio Binasco.

“L’acrobata”, Teatro Elfo Puccini.

La produzione del 2018 del Teatro dell’Elfo, L’Acrobata, scritto da Laura Forti e con la regia di Elio De Capitani, sarà trasmessa da Rai5 il 27 marzo alle 21.15 e rimarrà poi disponibile su RaiPlay per una settimana. Cristina CrippaAlessandro Bruni Ocaña ci accompagnano in un viaggio che ripercorre la storia di ben tre continenti, tra i pogrom russi, le dittature cilena e italiana e molto altro, raccontata tramite la vita rocambolesca di un giovane guerrigliero.

“Treason The Musical in concert”.

Da oltremanica, segnaliamo infine due appuntamenti da non perdere per questa settimana. Il primo è un musical che torna sugli schermi per tre serate speciali dal 26 al 28 marzo. Treason è una storia che racconta di persecuzione religiosa e violenza in un tentativo di abbattimento della Monarchia e del governo inglesi nel 1605. In un mix di musica folk e pop il concerto vedrà al centro della scena, tra gli altri, Lucie Jones (Legally Blonde, Waitress) e Debris Stevenson come narratore. 

Rebecca Hall e Dan Stevens.

Dan Stevens (Downton Abbey) e Rebecca Hall (Starter for Ten, The Prestige, Vicky Cristina Barcelona) saranno i protagonisti del reading basato su Sogno di Una Notte di Meza Estate del 31 Marzo. La performance live rientra nella programmazione dell’inglese Shake Festival, dedicato niente meno che a Shakespeare. 

Opera e concerti

Ci regalerà musiche di Verdi, Offenbach, Rossini e Puccini il concerto del Teatro la Fenice online stasera dalle 18.30 su Rai2 per festeggiare i 1600 anni dalla fondazione della città di Venezia. A dirigere orchestra e coro del Teatro saranno Renato Palumbo e Claudio Marino Moretti. Sempre questa sera ma alle 20, il Teatro Regio di Torino propone un concerto diretto dal maestro Antonello Manacorda, con Andrea Lucchesini ad interpretare al pianoforte l’Ouverture da Coriolano in do minore op. 62, la Fantasia corale in do minore per pianoforte, soli coro e orchestra op. 80 e la Sinfonia n. 7 in la maggiore op. 92 di Beethoven. Dal 26 marzo sarà invece possibile assistere al concerto del quartetto d’archi del Teatro San Carlo di Napoli su musiche di Shostakovich e Beethoven.

Per l’opera in streaming possiamo fare, come al solito, affidamento sugli appuntamenti quotidiani con The Metropolitan Opera di New York. Quattro eventi saranno ancora dedicati ai miti e alle leggende: oggi è il turno dell’Elektra di Strauss, venerdì dell’Idomeneo di Mozart, seguito dal Don Giovanni (sabato) e da Der Fliegende Holländer di Wagner (domenica). La nuova settimana si dipanerà invece all’insegna dei triangoli amorosi con la Norma di Bellini, il Capriccio di Strauss e Roberto Devereux di Donizetti. 

Danza

Venerdì 26, The Royal Ballet ci stupirà con la première online di Concerto, un balletto del 2019 che unisce la gioiosa energia della gioventù con la precisione tecnica e vede come protagonista la ballerina Anna Rose O’Sullivan. Le straordinarie coreografie di Kenneth MacMillan si basano sul Concerto per pianoforte n.2 di Shostakovich.

Silvia Bedessi

Articolo creato 26

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto